Top
  >  Frutta   >  Mele in Umbria? La Saporita a Paciano
Norbert e Priska, azienda La Saporita a Paciano

L’Azienda Agricola Collazzone – La Saporita ha fatto la storia delle mele in Umbria. Ancora oggi può risultare sorprendente associare la coltivazione della mela alla nostra regione, eppure La Saporita è una realltà affermata e apprezzata da ormai quarant’anni.

Norbert e Priska sono originari dell’Alto Adige. Ecco la chiave. Nel 1980 fa erano una giovane coppia in cerca di sogni: hanno trovato una terra fertile che li ha accolti e che loro hanno ripagato generando lavoro, curando appezzamenti di terreno sempre più ampi e interagendo in modo sinergico con la piccola comunità di Paciano.

Storie in vetrina: La Saporita

Conosciamo da vicino l’azienda che ha portato le mele in Umbria: abbiamo intervistato Priska che dirige questa bella realtà agricola e imprenditoriale del territorio insieme al marito Norbert e ai figli Mark e Lisa, in società con la famiglia di suo fratello, Hubert Maffei.

Azienda Agricola Collazzone - La Saporita a Paciano: il frutteto

Come è nata l’idea di coltivare mele in Umbria?

Proveniamo da un territorio che fa della coltivazione di mele un elemento identitario ma, ahinoi, in Alto Adige c’era scarsità di terreni per intraprendere l’attività che avevamo in progetto. Perciò nel 1980 abbiamo comprato il primo terreno a Paciano, mentre l’anno successivo abbiamo piantato i primi meli. Essendo una novità, la gente è venuta ad acquistare le nostre mele fin da subito, forse anche soltanto per curiosità, fino ad affezionarsi ed apprezzarne la bontà. Il nostro motto, già quaranta anni fa, era il classico “dal produttore al consumatore”, tradotto oggi con “chilometro zero”. Nel tempo abbiamo visto che i clienti aumentavano, così anche noi siamo cresciuti contemporaneamente, sia con il frutteto che anche con la vigna e, ultimamente, anche con l’uliveto.

Azienda Agricola Collazzone - La Saporita a Paciano: mele Fuji e Golden

Qual’è la filosofia che caratterizza la vostra produzione?

Da sempre cerchiamo di produrre la frutta con sistemi di lotta integrata e poi certificata, prima dal Parco Agroalimentare di Pantalla, adesso dalla Global Gap, che fornisce una certificazione valida per tutto il mondo che garantisce qualità e sicurezza dei beni alimentari. Si può usare anche questa parola moderna: ecosostenibilità. La nostra azienda infatti è anche autosufficiente dal punto di vista energetico: grazie al grande impianto fotovoltaico che abbiamo realizzato qualche anno fa, riusciamo ad alimentare in autonomia le celle frigorifere, le pompe di irrigazione e gli altri piccoli impianti. Inoltre, grazie all’energia in più prodotta, reimmettiamo energia nella rete elettrica pubblica.

Che cosa significa per voi “qualità”?

Per noi la qualità è tutto! Cerchiamo sempre di offrire il massimo del sapore, dell’aspetto e della freschezza per le nostre mele. Dopo la raccolta, le mele sono conservate in celle frigorifere senza ossigeno: questo permette di non utilizzare conservanti e di avere frutti fragranti e saporiti per diversi mesi. Solo così ci possiamo distinguere da altri mercati: dietro ogni mela venduta ci sono il nostro nome e la nostra passione.

La Saporita, raccolta delle mele

Quali sono i vostri obiettivi per il futuro?

Questa è una bella domanda… Per noi il futuro porta tante incertezze! Cominciamo con il problema serio del cambiamento climatico: piove sempre di meno. Dobbiamo già adesso acquistare l’acqua per l’irrigazione, che non è una spesa da poco. Il tempo è sempre più imprevedibile: fasi di caldo,che si alternano a fasi di freddo fuori stagione e tutto il resto. Un altro problema serio per me è l’egemonia della grande distribuzione, che purtroppo detta il prezzo di mercato senza distinguere qualità e quantità. Per il futuro cerchiamo di seguire la nostra idea di chilometro zero, forse aggiungendo l’e-commerce. Per esempio adesso, a causa del coronavirus, facciamo tantissime consegne a domicilio. Forse è una start-up per il futuro? Vedremo…

Qual è il prodotto che caratterizza in modo unico la vostra azienda?

Naturalmente le nostre mele e tutti i prodotti derivati, come succo, sidro e aceti. Nel punto vendita aziendale, aperto da settembre a maggio, vendiamo anche prodotti ortofrutticoli di aziende del territorio e agrumi del Sud, ma la nostra punta di diamante è e sarà sempre la mela.

Azienda Agricola Collazzone - La Saporita a Paciano: i prodotti derivati dalle mele

post a comment